Tokyo 2020, preoccupazioni aumentano

Tokyo 2020, preoccupazioni aumentano

Tokyo 2020, preoccupazioni aumentano

Vedainvesting – 17/07/2020

All’avvicinarsi della fatidica data di apertura delle Olimpiadi di Tokyo che si terrà il prossimo 23 luglio, si intensificano le preoccupazioni per un possibile espandersi del numero dei contagi da Covid.

Nel villaggio olimpico, infatti, si sono registrati diversi contagi e la formazione di un primo focolaio.

Da notizie provenienti dal Paese del Sol Levante, si apprende che i casi di Covid, si sono verificati a partire dal personale estero giunto in Giappone per la preparazione dei Giochi Olimpici.

Queste saranno le prime Olimpiadi a svolgersi senza pubblico, proprio a causa delle evidenti possibilità che costituiscano occasione per la diffusione del virus.

Stringenti controlli sono stati stabiliti per l’accesso ai Giochi, per i circa 60.000 visitatori che giungeranno a Tokyo i quali dovranno presentare un piano delle attività (soggetto ad approvazione del Comitato) che intendono svolgere nonché dei luoghi che intendono frequentare.

Saranno vietati, per i primi 14 giorni di permanenza, sia i contatti con i residenti sia la frequentazione di pub e ristoranti al di fuori del villaggio olimpico.

FacebookTwitterInstagramLinkedInYoutubeEmail