Bitcoin: dov’è diretto nel 2020?

Bitcoin: dov’è diretto nel 2020?

Bitcoin: dov’è diretto nel 2020?

 

Analisi a cura di Francesco Lamanna 4 aprile, 2020

In quest’anno, in cui una immensa liquidità verrà riversata sui mercati da tutte le principali Banche Centrali del mondo, la capostipite di tutte le Crypto potrebbe essere interessata da un rally di eccezionale portata.

Diverse sono le ragioni che sostengono questa ipotesi: crisi di credibilità generalizzata sulle principali valute, tendenza al rialzo dell’oro, enorme liquidità in circolazione, inevitabilmente in cerca di un approdo.

Tutto bene quindi? Non proprio…il bitcoin a causa della sua enorme volatilità è ancora visto con sospetto dagli investitori ed è quasi relegato nel “ghetto” del trading speculativo di brevissimo periodo…ma attenzione, com’è noto, il toro non guarda in faccia nessuno e quando carica lo fa a testa bassa…

L’affondo precedente all’attuale fase di recupero, sembra aver fatto, almeno momentaneamente, piazza pulita delle volontà ribassiste.

Il minimo postato lo scorso 13 di marzo a 3926.30 USD, sembra aver costituito un solido supporto dal quale poter fare base per un nuovo rally.

L’impalcato tecnico di breve periodo supporta ora possibili acquisti in area 6143.41 seguito da 5646.56 e infine da 5076.93.

Lo stop loss, obbligatorio, sotto i 3600 punti, mentre il target rialzista si profila ora verso gli 8000/8100 USD.

FacebookTwitterInstagramLinkedInYoutubeEmail